fbpx

Pubblicazione dei risultati del progetto CRESCERE di Fondazione ISTUD su Future Medicine

Il libro del progetto Crescere

Il libro del progetto “Crescere”

Il progetto CRESCERE – Creare con Racconti di Esperienze di Cura l’Empowerment alla Ricerca dell’Eccellenza ha avuto lo scopo di raccogliere, attraverso lo strumento della Medicina Narrativa, le storie di bambini e ragazzi con deficit di ormone della crescita, dei loro nuclei famigliari e dei referenti esperti dei centri di cura.

L’obiettivo è stato quello di conoscere e illustrare il vissuto delle persone che vivono direttamente questa situazione e di chi sta loro vicino, comprenderne i bisogni e le aspettative, individuare le esperienze di buone pratiche e gli spazi di intervento utili a migliorare l’organizzazione dei percorsi di cura dedicati.

Al progetto hanno partecipato tredici Centri di riferimento nazionale per la cura del deficit dell’ormone della crescita: questo ha dato la possibilità di ottenere una panoramica completa tra Nord, Centro e Sud Italia.

È stato inoltre realizzato un volume interamente dedicato alle narrazioni, tradotto anche in inglese e diffuso in altri paesi europei.

L’articolo che espone le metodologie, il percorso e i risultati del progetto CRESCERE è stato accettato e sarà pubblicato sul prossimo numero di Future Medicine.

Share:

Written by

Laurea magistrale in Scienze Antropologiche ed Etnologiche presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Specializzata nel campo dell’antropologia medica, ha condotto attività di formazione a docenti, ingegneri e medici operanti in contesti sia extra-europei che cosiddetti “multiculturali”. Ha partecipato a diversi seminari e conferenze, a livello nazionale e internazionale. Ha lavorato nel campo delle migrazioni e della child protection, focalizzandosi in particolare sulla documentazione delle torture e l’accesso alla protezione internazionale, svolgendo altresì attività di advocacy in ambito sanitario e di ricerca sull’accesso alle cure delle persone migranti irregolari affette da tubercolosi. Presso l’Area Sanità di Fondazione ISTUD si occupa di ricerca, scientific editing e medical writing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.