fbpx

Progetto VISION AMD: un esempio concreto di Sanità Narrativa

Il progetto “VISION AMD: Value in Stories of Illness on Neovascular Wet AMD”, si è proposto di realizzare la mappatura del journey della persona con maculopatia essudativa tramite il coinvolgimento di dodici centri italiani di Oculistica, e di ripercorrere questo viaggio raccogliendo le narrazioni dei pazienti, dei caregiver e dei professionisti sanitari.

È stata applicata una metodologia che potremmo definire con il neologismo di “Sanità Narrativa”, dove le narrazioni dei pazienti e dei loro famigliari servono per riorganizzare i percorsi di diagnosi precoce, intervento tempestivo, e riabilitazione delle persone affette da maculopatia degenerativa legata all’età.

È interessante come attraverso le narrazioni raccolte negli ambulatori in presenza le persone ci abbiano “scambiato” per un servizio aggiuntivo offerto dall’azienda sanitaria, a testimoniare la necessità di un punto di ascolto per i pazienti, in un pensiero di sanità che si sviluppa attraverso équipe multidisciplinare e che prevede quindi diverse figure professionali coinvolte.

Non più quindi solo Medicina Narrativa nella relazione medico-paziente, ma Sanità Narrativa che include differenti ruoli: medici, infermieri, terapeuti, facilitatori dell’ascolto, assistenti sociali, educatori, e le tante altre professioni sanitarie. Sanità Narrativa perché svela anche le tappe del paziente prima di arrivare nel centro esperto – viaggi spesso erratici e consumatori di risorse sia del Servizio Sanitario, sia delle famiglie. Sanità Narrativa perché fa epidemiologia, ossia rivela che il 50% delle persone che si presentano alla diagnosi non conoscono la propria malattia.

Share:

Written by

Epidemiologa e counselor, divulgatrice delle Humanities for Health in Italia. "Coming from a classic humanistic high school, I’ve chosen to integrate this knowledge with scientific university studies, in primis, chemistry and pharmacology. After this experience, I quit academy since I wanted to challenge myself in “real life practice” in the private multinational environment, and through these I’ve been following international projects. I worked in a private company in medical research then moved to health economics among the pioneers, achieving also an academic specialization in Epidemiology, and and then I moved to consultancy and to business education. Fondazione ISTUD with this humanistic management approach represented the possiblity to build a bridge between science and humanities in health care. In the mean while I became counselor with transactional analysis vision. I'm deeply inspired by culture, multinational exchange, youth concrete education, gender non discrimination, and social living. "

One thought on “Progetto VISION AMD: un esempio concreto di Sanità Narrativa

  1. Pingback: La maculopatia degenerativa nei vissuti di pazienti e familiari - OmniWeb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.