Master in Medicina Narrativa Applicata

XII edizione – Dal 5 Maggio 2022

Il Master in Medicina Narrativa Applicata di ISTUD si pone come un percorso formativo che ha l’obiettivo di formare in modo strutturato, applicativo e scientifico i professionisti delle cure all’utilizzo della narrazione nelle realtà cliniche e sociali in cui operano.

Il programma formativo vanta docenti e esperti provenienti dai centri internazionali e nazionali, migliori per l’applicazione della medicina narrativa, selezionati in modo indipendente per il loro contributo innovativo e riconosciuto nel panorama scientifico.

Il programma prevede tre moduli di formazione blended (on line e/o in presenza a Milano): 5-6-7 maggio, 7-8-9 luglio e 15-16-17 settembre 2022

I moduli potranno essere svolti sia in presenza a Milano – qualora l’attuale situazione di emergenza sanitaria lo consentisse, nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid – sia online, in modalità live streaming (tale possibilità resterà in ogni caso disponibile in tutti e tre i moduli del corso). Per ulteriori informazioni rivolgersi a areasanita@istud.it

Richiedi la brochure




    Privacy*
    Ho letto l'informativa e per quanto riguarda i trattamenti richiesti per consentire al Titolare del trattamento di realizzare la finalità di “Attività di Marketing” (informazioni pubblicitarie e promozionali, comunicazioni commerciali, newsletter e pubblicazioni periodiche, etc...) mediante l’impiego della posta cartacea, del telefono, del suo indirizzo di posta elettronica AccettoNon accetto

    A chi si rivolge

    Medici, infermieri, operatori socio-sanitari, professionisti dell’aiuto, farmacisti, membri di associazioni di pazienti, membri di istituzioni sociali e sanitarie, professionisti nelle imprese che operano nel mondo della salute e della sanità, formatori sanitari, filosofi, antropologi, giornalisti e altri esperti in comunicazione, decision makers.

    La qualità del Master in Medicina Narrativa Applicata è garantita da:

    • Docenti esperti provenienti dalle eccellenze del mondo accademico e della ricerca, nazionale e internazionale.
    • Formazione applicata alla pratica clinica e professionale.
    • Metodologia della ricerca narrativa integrata.
    • Tutorship esperta per la realizzazione di un Project Work e alla persona.
    • Multidisciplinarietà, attraverso la costante integrazione tra la clinica e le scienze sociali, linguistiche, le humanities, le arti e l’economia.
    • Integrazione tra competenze relazionali e organizzative.
    • Innovazione costante del programma formativo.
    • Accreditamento ECM, oltre i 60 crediti.
    • Bilanciamento tra il tempo di formazione teorica e pratica.
    • Compatibilità con le attività lavorative.
    • Livello di soddisfazione dei partecipanti pari a 98% per qualità educativa e per contributo dei docenti.
    • 218 professionisti sanitari italiani e provenienti da realtà internazionali formati nelle prime 10 edizioni.
    • Inserimento in una community di professionisti esperti di Medicina Narrativa nella rivista bilingue Italiano-Inglese Cronache di Medicina Narrativa.
    • Piattaforma digitale di Learning Room per i materiali e i testi didattici.
    • Egida della Società Italiana di Medicina Narrativa

    Faculty del Master (XI edizione)

    Insegno al Master in Medicina Narrativa Applicata da diversi anni. È un privilegio e un piacere essere membro della faculty e lavorare insieme a Maria Giulia Marini, Paola Chesi e i loro colleghi. Il piano formativo ricopre un range eccezionalmente ampio di temi connessi alla medicina narrativa, dalla ricerca alle medical humanities alle competenze di comunicazione con pazienti e colleghi. I partecipanti che seguono il corso sono rappresentativi delle direzioni sanitarie e del mondo accademico, così come di clinici e molte diverse specializzazioni presenti negli ospedali e nelle comunità di cura. Ho sempre trovato le interazioni con loro eccezionalmente vivaci e stimolanti e ogni anno questo è uno dei miei momenti più altri delle mie attività di formazione.

    John Launer – lead for educational innovation in primary care for Health Education England in London

    È la seconda volta che ho il piacere di partecipare come docente al Master conducendo un Laboratorio di Medicina narrativa a partire da testi visivi, verbali e musicali. In quest’occasione abbiamo osservato insieme un quadro di Tiziano, letto con cura una poesia di Leopardi e infine ascoltato l’ultimo movimento di una sinfonia di Beethoven. Apparentemente, le narrazioni di questo tipo potrebbero sembrare lontane dal mondo della medicina. In realtà, servono proprio per aprire a una serie di riflessioni sulle emozioni e sulla posture nella relazione terapeutica. Sono rimasto colpito dall’affiatamento e dalla ricchezza del gruppo, che con le proprie letture, scritture e testimonianze ha rimesso in circolo certe dinamiche culturali e le ha ri-attualizzate, mostrando il significato che ne può emergere in un lavoro delicato come quello della cura. Inoltre, credo che abbiamo fatto un lavoro molto interessante e intenso sul senso che può avere riconoscere a parole ciò che ci accade mentre stiamo con l’altro. Ringrazio Maria Giulia e Paola per quest’opportunità: è sempre bello, ricco e stimolante lavorare insieme con voi e con i gruppi che sapete costruire, come in un buon abbraccio, stretto abbastanza da contenere tutti ma ampio a tal punto da permette l’espressione di ognuno.

    Christian Delorenzo – Docente di Medicina narrativa all’Université Paris Est Crétei


    Richiedi la brochure




      Privacy*
      Ho letto l'informativa e per quanto riguarda i trattamenti richiesti per consentire al Titolare del trattamento di realizzare la finalità di “Attività di Marketing” (informazioni pubblicitarie e promozionali, comunicazioni commerciali, newsletter e pubblicazioni periodiche, etc...) mediante l’impiego della posta cartacea, del telefono, del suo indirizzo di posta elettronica AccettoNon accetto

      Area sanità e Salute ISTUD

      È un centro di ricerca e formazione dedicato all’analisi dei percorsi di cura e alla ricerca dei modelli organizzativi del servizio sanitario in grado di rispondere alle reali necessità dei pazienti e del loro mondo di riferimento. Da anni si impegna per posizionare e diffondere la Medicina Narrativa come una scienza con pari dignità rispetto alle metodologie quantitative. È un centro di riferimento internazionale, essendo stato coinvolto nella revisione delle metodologie narrative dell’Organizzazione Mondiale della Salute, e nazionale, fondatore della European Narrative Medicine Society (EUNAMES). Provider standard ECM, il gruppo di lavoro fa ricerca e formazione basandosi sulle esperienze reali di persone in cura, professionisti sanitari, caregiver e decisori delle politiche sanitarie che operano nelle complesse realtà di cura di tutti i giorni.