fbpx

Atti e interviste del convegno “Verso una sanità ecologica”

Raccogliamo in questo spazio i contributi portati dai relatori al convegno del 13 dicembre 2016 “Verso una sanità ecologica“, riassunti attraverso alcuni video degli interventi e interviste sul tema della medicina narrativa e della sanità ecologica.


 

Si parla molto di slow medicine, di green medicine, di medicina sistemica. Cosa hanno in comune questi paradigmi di cura? Appartengono tutti a una sanità ecologica, con un basso consumo di risorse, o meglio secondo il consumo più  intelligente – Natura non facit saltus – ovvero la natura si accomoda su bassi livelli energetici, – e sempre in interazione in un ecosistema complesso.

Partiamo pertanto dall’ecosistema e dalle molte variabili in gioco: i pazienti, o i loro nuclei di appartenenza interni, prima di tutto la famiglia; ed esterni, il lavoro, le amicizie, l’appartenenza a una comunità. Insieme ai curanti  e al loro background  scientifico, le vecchie e le nuove procedure, i farmaci, le scoperte.

Salute significa star bene e non essere semplicemente nella norma: questo è uno dei primi principi che desideriamo sottolineare in una medicina che ha dimenticato la complessità delle interazioni dell’ecosistema e che fa rientrare tutto – troppo spesso – in una biochimica dalla normalità o della anormalità. La malattia infatti non è anormalità ma un continuum con la salute in un ecosistema che se ne può prendere cura, in modo più intelligente e a basso costo.

Estratto da “Obiettivo sanità ecologica” – Maria Giulia Marini, Il Sole 24 ORE Sanità – gennaio 2016 – Download versione integrale

 

Le politiche della World Health Organization

Intervento e presentazione di Trisha Greenhalgh

 

Il perché delle Medical Humanities

Intervento di Maria Giulia Marini, Responsabile Area Sanità e Salute ISTUD

Download presentazione di Maria Giulia Marini – Verso una sanità ecologica: scienza e parole, emozioni e tempi per la cura

 

Sanità ecologica e medicina difensiva

Intervento di Luigi Reale, Coordinatore Area Sanità e Salute ISTUD

Download presentazione di Luigi Reale – Sanità ecologica e medicina difensiva

 

Il caso “CRESCERE”: la consensus consapevole sulla cura dei bambini con deficit di ormone della crescita e il ruolo della medicina narrativa

Intervista a Laura Mazzanti, Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Università di Bologna

 

L’Anima dell’Osservatorio OMNI di Medicina Narrativa e Medical Humanities

Intervista a Stefania Polvani, Coordinatrice del Laboratorio di Medicina Narrativa ASL di Firenze

Share:

Written by

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.