V.E.D.U.T.A. IDENTITÀ PROFESSIONALE E RETE RELAZIONALE NELLA TERAPIA DEL DOLORE

2
  • 0
  • 1
  • 2
0
  • 0
1
  • 0
  • 1
2
  • 0
  • 1
  • 2
Anno di conclusione del progetto
1
  • 0
  • 1
8
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
4
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
narrazioni raccolte

L’obiettivo del progetto V.E.D.U.T.A. (Valori Esistenziali contro il Dolore nelle Unità di Terapia e Assistenza) è tracciare l’identità professionale dei terapisti del dolore in Italia in termini di valori esistenziali e rete relazionale nella terapia del dolore. La metodologia consiste in un’intervista scritta che comprende elementi di Medicina Narrativa, utile strumento d’indagine sul vissuto personale e organizzativo.

Il progetto è realizzato con il contributo non condizionato di Grunenthal. E’ promosso dal Ministero della Salute e Fondazione ISAL.

E’ inoltre realizzato in collaborazione con: Federdolore, ESRA,SIAARTI e Cittadinanzattiva. Approfondimenti

Medicina Narrativa e arte

Veduta

Per questo progetto è stato scelto il quadro “Il mulino di Flatford” di John Constable

Share: