Se tu avessi la bacchetta magica: le wordcloud dei primi risultati

La nostra recente survey intitolata “Se tu avessi la bacchetta magica“, dedicata ai luoghi di cura ideali secondo i nostri lettori, è ancora in aperta e attiva. Abbiamo però già raccolto qualche riscontro molto interessante che desideriamo iniziare a condividere con voi sin da subito. Ecco a voi due wordcloud, una in italiano e l’altra in inglese, realizzate attraverso le parole più ricorrenti all’interno delle risposte pervenute ad oggi.

Vedrete che non ci sarà bisogno di 1000 risposte: sono già così estremamente coerenti nell’evidenziare di cosa hanno bisogno pazienti, medici, infermieri, psicoterapisti, amministratori, caregiver e cittadini. Buona lettura. Un solo commento: la parola natura prevale su tutto, nei luoghi e nei rapporti umani, così l’arte, i cibi sani, e i libri. Alberi della vita ovunque, con sole e acqua.

I pazienti desiderano avere possibilità, non solo regole. Poter stare nel verde, dove leggere, con comode sedie e letti dove stendersi, un bar sul mare o un lago o comunque dove c’è dell’acqua.

Potete continuare a raccontarci la loro visione di luogo di cura ideale.

 

Italiano

wordcloud ITA

Inglese

wordcloudeng

 

Share:

Written by

Epidemiologa e counselor, divulgatrice delle Humanities for Health in Italia. "Coming from a classic humanistic high school, I’ve chosen to integrate this knowledge with scientific university studies, in primis, chemistry and pharmacology. After this experience, I quit academy since I wanted to challenge myself in “real life practice” in the private multinational environment, and through these I’ve been following international projects. I worked in a private company in medical research then moved to health economics among the pioneers, achieving also an academic specialization in Epidemiology, and and then I moved to consultancy and to business education. Fondazione ISTUD with this humanistic management approach represented the possiblity to build a bridge between science and humanities in health care. In the mean while I became counselor with transactional analysis vision. I'm deeply inspired by culture, multinational exchange, youth concrete education, gender non discrimination, and social living. "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.